Formazione Adulti

Operatore socio sanitario

Periodo di inizio: Al raggiungimento del numero minimo di iscritti

Durata del corso: Certificazione regionale delle competenze acquisite X Con valenza di QUALIFICA  Altro, specificare: - Attestato di frequenza al corso di Sicurezza ai sensi del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

Costo: Da € 1.900 a € 2.500 (in base al numero degli iscritti)

Sede: Luino, Tradate, Gallarate, Varese

Area professionale: Settore sanitario

Titolo rilasciato: Certificazione regionale delle competenze acquisite con valenza di QUALIFICA | Altro, specificare: - Attestato di frequenza al corso di Sicurezza ai sensi del D.Lgs 81/2008 e dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011

Agenzia Formativa di Varese

Note:
L’Operatore Socio Sanitario è un operatore di interesse sanitario che, a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona in un contesto sia sociale che sanitario e a favorire il benessere e l’autonomia della persona.
Tale attività è svolta sia nel settore sociale sia in quello sanitario, in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, in ambito ospedaliero, residenziale e domiciliare.
Svolge la propria attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multiprofessionale.
Le competenze della figura professionale dell’OSS sono definite in:
COMPETENZE TECNICHE:
– assistenza diretta alla persona: soddisfacimento dei bisogni primari, promozione e mantenimento del benessere psicofisico, aiuto nelle funzioni di deambulazione, utilizzo corretto dei presidi, mantenimento delle capacità residue psicofisiche e aiuto nell’espletamento delle funzioni fisiologiche
– collaborazione in semplici attività di supporto diagnostico e terapeutico, interventi di primo soccorso, verifica dei parametri vitali, somministrazione delle terapie e medicazioni semplici
– interventi di aiuto domestico ed alberghiero finalizzati all’igiene e al confort dell’ambiente
– interventi di informazione sui servizi del territorio e cura del disbrigo di pratiche burocratiche anche accompagnando l’utente per l’accesso ai servizi
COMPETENZE RELAZIONALI:
– rapportarsi con l’utente e la sua famiglia
– svolgere il lavoro all’interno dell’équipe
– partecipare all’accoglienza dell’utente per favorire una piena fruizione del servizio e delle sue risorse
– favorire la partecipazione ad iniziative di socializzazione sia all’interno delle strutture residenziali sia in ambito territoriale
Tali competenze sono integrate dalla capacità di:
– educare alla salute e ai corretti stili di vita, nell’ambito delle proprie competenze
– operare nel rispetto delle norme relative al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dalle vigenti leggi
– operare nel rispetto delle norme relative alla tutela della salute degli operatori, per la prevenzione dei rischi professionali
– sollecitare organizzare momenti di socializzazione, favorendo la partecipazione ad iniziative sia residenziali sia in ambito territoriale
– partecipare all’accoglienza dell’utente, per favorire una piena fruizione del servizio e delle risorse disponibili
Utilizzare strumentazione informatica di base, sia per quanto riguarda semplici programmi gestionali, sia per quanto riguarda programmi che favoriscano la comunicazione interna.
Per l’ammissione all’esame è necessaria una frequenza non inferiore al 90% delle ore complessive, oltre al conseguimento di una valutazione positiva sia per la parte teorica che in relazione ai periodi di stage, in merito ai quali saranno necessari accertamenti medici ed eventuali profilassi, con costi a carico degli allievi.
Le 550 ore di attività teorico/pratiche sono così suddivise:
– Medicina
– Legislazione sanitaria
– Tecniche infermieristiche
– Fisioterapia
– Psicologia generale/sociologia
– Psicopatologia
– Metodologia del lavoro sociale
– Attività domestiche
– Informatica

Destinatari ed eventuali requisiti specifici
– Aver compiuto 18 anni.
– Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di scuola media superiore o qualifica triennale
– qualifica professionale biennale conseguito in Lombardia
– per gli stranieri:
– dichiarazione di valore del titolo di studio, sopra esplicitato, rilasciato dalla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel paese in cui è stato conseguito il titolo (se ottenuto in un Paese extra UE)
– Traduzione asseverata del titolo di studio rilasciata da un Tribunale (se ottenuto in un Paese dell’UE)
– buona conoscenza della lingua italiana

Orario:
Per le 550 ore di formazione teorico/pratico in orario diurno o serale (a seconda della Sede di svolgimento).
Per le 450 ore di tirocinio sono previsti dei turni di 7/8 ore giornaliere nella fascia orario 6.00 – 22.00.

Test di ingresso:
Si, specificare:
– Colloquio motivazionale
– Per gli stranieri test di comprensione della lingua italiana (in caso di mancato superamento di quest’ultimo non sarà possibile l’accesso al corso).

News ed Eventi