Corsi obbligo formativo

Operatore panificazione e pasticceria

Periodo di inizio: Settembre - anno scolastico

Durata del corso: anni 3

Sede: Varese

Area professionale: Agro-alimentare

Qualifica professionale triennale: Operatore della trasformazione agroalimentare: addetto alla panificazione e pasticceria

Diploma professionale quadriennale: Tecnico della trasformazione agroalimentare

agenziaformativa di varese - corsi obbligo formativo

CHI E’?
Il panificatore/pasticcere è un operatore dell’area alimentare che produce pane, prodotti da forno, prodotti di pasticceria e prodotti dolciari in genere. In alcuni casi accanto alla produzione può essere anche abbinata la vendita dei prodotti stessi.


COSA FA?
Alcune delle attività che svolge sono:

  • Selezionare le materie prime da utilizzare per la preparazione di pane e dolci curandone i dosaggi in base alle specifiche ricette;
  • Preparare i diversi impasti utilizzando attrezzature manuali e semiautomatiche;
  • Suddividere e modellare gli impasti dando loro la forma prevista dalla diversa tipologia di pane o di prodotto dolciario;
  • Preparare, decorare e rifinire i prodotti di pasticceria con un certo gusto creativo;
  • Seguire le procedure di cottura previste per lo specifico prodotto;
  • Conoscere le materie prime e immagazzinarle nei rispettivi luoghi di conservazione (magazzino, cella frigorifera, congelatore ecc) in base alle rispettive caratteristiche;
  • Redigere i ricettari e le schede di lavoro;
  • Pulire l’attrezzatura, gli strumenti e i luoghi di lavoro secondo i piani di controllo e di igienizzazione previsti dalle normative vigenti e dal contesto lavorativo.

QUALI STRUMENTI E ATTREZZATURE UTILIZZA?
All’interno della sua attività utilizza macchinari come impastatrici, frullatori, forni, stampi, bilance e numerosi utensili manuali come spatole, fruste, coltelli ecc.
Al di là dell’utilizzo di tali attrezzature il panificatore/pasticcere utilizza prevalentemente le mani come strumenti di lavoro.


DOVE LAVORA?
La sua attività si svolge prevalentemente presso panetterie, pasticcerie, laboratori artigianali e industriali.
Le attività si svolgono al di fuori dei normali orari di lavoro (di notte e mattina molto presto) e nei festivi.
Gli ambienti di lavoro sono esposti alla farina e alle alte temperature.


QUALI SONO I REQUISITI E LE ATTITUDINI IMPORTANTI DA SVILUPPARE PER SVOLGERE QUESTA PROFESSIONE?
Sono fondamentali per lo svolgimento di tale professione:

  • altissima attenzione verso l’igiene personale e del luogo di lavoro;
  • ottima manualità e creatività;
  • alte capacità organizzative e buona memoria;
  • rapidità, attenzione e resistenza fisica alla fatica in quanto è un lavoro che si svolge sempre in piedi e in movimento;
  • capacità di lavorare all’interno di una squadra di lavoro.

Le attività implicano un’alta attenzione verso le norme di sicurezza in quanto si lavora con oggetti taglienti (coltelli), con macchinari potenzialmente pericolosi (impastatrici, forni ecc).
Ci deve essere una disponibilità a lavorare con orari particolari (notte e festivi)
E’ un lavoro che permette di crescere professionalmente molto ma occorre un’altissima motivazione e passione.
Deve essere inoltre presente una forte motivazione ad apprendere una serie di conoscenze tecnico-scientifiche (merceologia, scienze alimentari, informatica ecc.) fondamentale per la professione.


NOTA BENE
Questo lavoro non si rivolge a persone che: hanno una scarsa manualità, poca memoria, basse capacità organizzative, una bassa resistenza fisica e che non se la sentono di affrontare un lavoro faticoso che si svolge in piedi e in movimento.
Non è indicato a coloro che non se la sentono di lavorare di notte e nei festivi.
Non è indicato a coloro che soffrono di alcune intolleranze alimentari (es. celiachia) o allergie.


Visualizza piano di studi

News ed Eventi